3388559066 info@elettrobit.it
.
Il 18 giugno 2013 è entreta in vigore la Riforma del condominio pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 293 del 17 dicembre 2012, che obbliga l’amministratore a raccogliere tutti i documenti che attestano la sicurezza degli impianti.
.
Uno di questi documenti è la Dichiarazione di Conformità. Nel caso di impianti elettrici nati prima del 2008 e sprovvisti di tale documento, è oggi possibile fornire la Dichiarazione di Rispondenza.
Se abitate nel comune o in provincia di Milano, Brescia, Monza Brianza, Novara, Como e Varese, potete contattarci.
Siamo l’impresa abilitata al rilascio di questi documenti.
.
Il costo della Dichiarazione di Rispondenza per appartamenti fino a 100 mq è di Euro 400,00 IVA inclusa.
.
Prenotate l’appuntamento con un nostro tecnico per mettervi in regola!
.
LA DICHIARAZIONE DI RISPONDENZA E’ OBBLIGATORIA
.
L’amministratore deve curare la tenuta del registro di anagrafe condominiale contenente le
generalità dei singoli proprietari e dei titolari di diritti reali e di diritti personali di godimento,
comprensive del codice fiscale e della residenza o domicilio, i dati catastali di ciascuna
unità immobiliare, nonché ogni dato relativo alle condizioni di sicurezza. Ogni variazione
dei dati deve essere comunicata all’amministratore in forma scritta entro sessanta giorni.
L’amministratore, in caso di inerzia, mancanza o incompletezza delle comunicazioni,
richiede con lettera raccomandata le informazioni necessarie alla tenuta del registro di
anagrafe. Decorsi trenta giorni, in caso di omessa o incompleta risposta, l’amministratore 
acquisisce le informazioni necessarie, addebitandone il costo ai responsabili.

.

Per qualsiasi chiarimento non esitate a chiamare.

>>>clicca qui per CONTATTI MAIL e TELEFONO<<<

.

Pin It on Pinterest

Share This