3388559066 info@elettrobit.it

Cosa si deve sapere sull’impianto elettrico in bagno?

TANTO TANTO TANTO!!!
…e tutto MOLTO IMPORTANTE!

Cominciamo col dire che i problemi nascono e finiscono dove esistono vasche da bagno e docce.
 Quindi, niente vasca o doccia, niente problemi.

Consigliamo ovviamente di NON far mettere delle prese di corrente DENTRO i lavandini del bagno o SOPRA i fornelli e lavelli della cucina!
 Lo vieta il buon senso. Abbiamo visto impianti elettrici senza corrente perché il cliente lavandosi la faccia aveva inondato la presa troppo vicino al rubinetto senza accorgersene! Abbiamo visto prese elettriche troppo vicino a fornelli sgretolarsi staccando una spina!

La posizione di vasca e doccia stabilisce le zone di pericolosità 
(CEI 64-8/7 art.701.32).

Non potendo riportare tutte le regole di installazione, diciamo semplicemente che se:
1) l’impianto elettrico è protetto con interruttore differenziale salvavita con Idn=30mA o inferiore
2) a 60cm da vasca e doccia e sotto 2,25 metri di altezza, non c’è nulla di elettrico compreso la lavatrice, prese, lampade, ecc.
 potete stare tranquilli.

Altrimenti informatevi bene su come hanno previsto la vostra protezione dai contatti diretti ed indiretti con la corrente elettrica. 
Non significa, quindi, che non ci deve essere nulla di elettrico entro i 60cm da vasca e doccia, ma che se c’è, deve avere particolari caratteristiche.

Particolari caratteristiche: apparecchi fissi Selv; prese con proprio trasformatore di isolamento classe II incorporato; apparecchi per illuminazione classe II; ventilatori aspiratori di classe II; unità per idromassaggio di classe II; apparecchi classe I purché  protetti con interruttore differenziale con Idn uguale o inferiore a 30mA.

.

Per qualsiasi chiarimento non esitate a chiamare.

>>>clicca qui per CONTATTI MAIL e TELEFONO<<<

.

Pin It on Pinterest

Share This